Tendenze in formato mignon

di Enrico Matzeu
Fiori color sorbetto, accenni underground, giacca e bretelle. Sono i trend della moda presentata a Pitti Bimbo 81, tra grandi firme e maison specializzate nell'abbigliamento per l'infanzia.

A Firenze è partito Pitti Bimbo 81, la fiera organizzata da Pitti Immagine, che due volte l’anno propone le tendenze moda per i più piccoli. Dai neonati ai quasi adolescenti, anche i bambini hanno bisogno di un guardaroba ad hoc e la tre giorni fiorentina, in programma dal 25 al 27 giugno alla Fortezza da Basso, è l’occasione ideale per trovare tutti assieme i marchi specializzati, ma anche le griffe che siamo tradizionalmente abituati a vedere sugli adulti. Molte sono infatti le maison che propongono la linea junior e che attirano l’attenzione delle mamme più fashioniste.

Tra i padiglioni di Pitti Bimbo 81.

Tra i padiglioni di Pitti Bimbo 81.

UN MERCATO IN CRESCITA
A confermare l’interesse verso la moda bimbo sono senza dubbio i numeri, che danno nel 2014 il settore dell’abbigliamento da bambini in crescita del 2,4%, con un fatturato che va ben oltre i 2,6 miliardi di euro. Le speranze per l’anno in corso sono di replicare se non aumentare queste cifre e il numero ingente di espositori per questa edizione estiva di Pitti Bimbo ne sono la conferma. In questi giorni vengono presentate ben 446 collezioni, di cui 207 provenienti dall’estero. Gli organizzatori sperano di confermare anche i dati di afflusso dello scorso anno, con 10mila visitatori e quasi 6mila compratori. Come gli altri saloni di Pitti, infatti, anche questo è riservato a stampa e buyer, per raccontare e acquistare le tendenze del prossimo anno.

La sfilata di Miss Grant a Pitti Bimbo 81.

La sfilata di Miss Grant a Pitti Bimbo 81.

FIORI COLOR SORBETTO
Tendenze che si colorano di pastello e si tingono di fiori o di disegni spiritosi. Le bambine di Twin Set hanno gonne a ruota o in tulle dalle nuance sorbetto e maglioncini in stile collegiale con leccornie ricamate sopra. Dalla sfilata di Children’s Fashion from Spain, spuntano abitini bon ton che vanno dal giallo canarino al rosa cipria, su taffetà croccante e giacchini dal collo stondato per delle piccole Jackie Kennedy. L’arancione tinge le righe dei vestitini spensierati di Miss Grant, che ha festeggiato con una torta a fine sfilata i quarant’anni dell’azienda.

MARGHERITE E TULIPANI
Arancione anche per le tunichine di Vivetta, che propone anche il rosa e il verdino come tinte che fanno da sfondo a delicati cigni bianchi. È candido lo sangallo scelto da Ermanno Scervino per la linea bimbo, mentre gli altri designer scelgono i fiori come segno distintivo della prossima primavera. Grandi rose color salmone per Yclù, mentre da Dolce&Gabbana sono le margherite i fiori preferiti dalle bimbe. Da Marni romantiche pennellate disegnano grandi tulipani sulle t-shirt, mentre Miss Blumarine, organizza un viaggio attraverso i giardini fioriti del mondo, con piccole roselline di stoffa che ricordano la Provenza e St.Tropez.

La sfilata di Children’s Fashion from Spain a Pitti Bimbo 81.

La sfilata di Children’s Fashion from Spain a Pitti Bimbo 81.

BIMBI UNDERGROUND
Anche per i più piccoli c’è poi lo stile underground. A proporre capi che vanno fuori dai tradizionali schemi ci pensa Marcelo Burlon Kids of Milan, che propone gli stilemi tipici delle sue collezioni in chiave più colorata. Così lupi e serpenti diventano pop su felpe e magliette oversize. Da MSGM è, invece, il glamour a trionfare con stampe laser di colibrì ipercolorati su tubini a trapezio e abiti in organza trasparente. Tutti portati con calzettoni bianchi pizzati e ciabattine ornate di pelo colorato. Perché anche le figlie possano sentirsi chic come le loro mamme.

I modelli di Marcelo Burlon Kids of Milan primavera/estate 2016.

I modelli di Marcelo Burlon Kids of Milan primavera/estate 2016.

MASCHIETTI IN GIACCA E BRETELLE
Per i maschietti, invece, l’ispirazione arriva dai papà, con giacche e completini dal sapore sartoriale, sdrammatizzati qua e là da dettagli ironici. Da Children’s Fashion from Spain hanno le giacche azzurre con i pantaloni gialli, oppure i bermuda bianchi tenuti su da simpatiche bretelle rosse. Da Yclù il cardigan ha i revers azzurri abbinati ai pantaloni, mentre i bimbi di Grevi portano i calzoni con gli amati e odiati risvoltini e in testa colorati cappelli di paglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, Dolce e Gabbana, Fashion, foto, Trend Argomenti: , Data: 26-06-2015 02:11 PM


Lascia un Commento

*