Ti lascio con un'app

di Alexis Paparo
Si chiama Binder e fa il 'lavoro sporco' per chi non ne ha il coraggio, o la voglia. È nata come un gioco ma c'è già chi la sta utilizzando.

sognare-ex-fidanzato-simbologia

«Internet ha reso semplice trovare l’anima gemella, Binder ti aiuta a liberartene», è il motto dell’app che fa il verso a Tinder e si propone esattamente come faccia della stessa medaglia. Perché se ormai approcciare qualcuno nella vita reale è quasi un miraggio, lo è anche avere il coraggio di dire al proprio partner che è meglio interrompere la relazione. Per chi proprio non riesce a dire «è finita» c’è Binder a fare il lavoro sporco.

binder1_3350315b

POCHI PASSI E SEI DI NUOVO SINGLE
Disponibile per iOs e Android, liquida in pochissimo tempo l’ex anima gemella. Basta inserire sesso, nome e numero di telefono. Binder offre anche 4 tipologie di scuse diverse. A quel punto il più è fatto. Binder farà al posto del ‘cuor di leone’ una telefonata di 37 secondi che comunicherà con vocina trionfale «sei stato lasciato!» e manderà un sms.  Chi lascia può anche far sapere immediatamente di essere tornato su piazza, condividendo attraverso l’app lo status di rinnovata singletudine sui propri social. Il suo finanziatore, il birrificio Wellpark Brewery, quello della birra Tennent’s, giura che è solo un gioco per divertirsi con gli amici ma ci sarebbe anche chi l’ha usata sul serio. Dopodiché è meglio cambiare numero e sperare di non imbattersi nell’ex per strada.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , , , Data: 24-06-2015 03:26 PM


Lascia un Commento

*