Imagine in arabo a scuola, minacce alle insegnanti

Succede in Corsica: due maestre vogliono far cantare il brano di Lennon in 5 lingue per favorire l'integrazione ma i genitori insorgono.

classe_mista_N

Voleva essere un’iniziativa di pace, ma ha scatenato una ‘guerra’ fra genitori e insegnanti. Succede in Corsica, dove due maestre della scuola elementare di Prunelli-di-Fiumorbu avevano pensato di favorire l’integrazione e dare un segnale di pace facendo cantare agli allievi alcune strofe di Imagine di John Lennon nelle cinque lingue parlate dagli alunni dell’istituto: francese, corso, inglese, spagnolo e arabo.

MINACCE ANCHE IN PAESE
Alcuni genitori si sono opposti fin dall’inizio e hanno annunciato che avrebbero «fischiato i bambini nel momento in cui le parole fossero state pronunciate in arabo». Ma il caso ha travalicato le mura scolastiche e il semplice disaccordo, tanto che le insegnanti hanno ricevuto minacce sia all’uscita di scuola che in paese, quindi fuori dall’orario di lavoro. Il caso è arrivato fino alle orecchie della ministra dell’Educazione nazionale, Najat Vallaud-Belkacem, che ha dato il suo appoggio e denunciato comportanti «razzisti»nei loro confronti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , , , Data: 18-06-2015 01:16 PM


Lascia un Commento

*