Il vino è nudo

Quattro modelle senza veli trascorrono un pomeriggio di svago tra i vigneti del Friuli. Ecco il video scandalo commissionato dall'azienda Simple per convincere i clienti russi a bere prodotti italiani.

Simple-ru-Friul-calendar-Iris-BroschIn Russia amano il vino italiano, ma l’azienda Simple, specializzata nell’export, ha pensato che i connazionali di Putin avessero bisogno di una spinta ulteriore per apprezzare i prodotti dei vigneti friulani. Così ha commissionato un video alla filmmaker Iris Brosch che potesse valorizzare ulteriormente uno dei prodotti di punta del Belpaese. Il risultato è un video dove quattro modelle completamente nude (nonché russe) trascorrono un lieto pomeriggio tra il ribollir dei tini, grappoli, acini e foglie di vite, che però, a differenza di quelle di fico, non coprono nulla. L’opera ha già destato scalpore, e il consigliere regionale Frattolin del Movimento 5 Stelle promette un’interpellanza in Aula per fare chiarezza. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , , , , , Data: 18-06-2015 12:18 PM


Lascia un Commento

*