Bambole e propaganda

di Matteo Mazzuca
Un sito conservatore iraniano ha accusato la Barbie di essere un veicolo dei valori occidentali che potrebbe corrompere le bambine.

barbieLa Barbie ha un fisico esplosivo? Sì, ma se a dirlo è un sito web conservatore iraniano la frase assume tutt’altro significato. La bambola più famosa del mondo è popolare anche in Iran. E, secondo gli estremisti islamici, potrebbe traviare le bambine e indurle ad adottare uno stile di vita occidentale. Per questo la descrivono come «una bomba nuda e bionda».

TUTTI I DIFETTI DELLA BARBIE
Alla Barbie manca il velo, innanzitutto, e poi passa troppo tempo in compagnia di Ken. Questa vicinanza tra uomo e donna è molto osteggiata a Teheran (le donne non possono andare allo stadio insieme agli uomini). Come se non bastasse, sugli scaffali è finito anche un film di animazione con protagonista la bambola a marchio Mattel. I contenuti, tradotti in farsi, parrebbero incitare «alla nudità, al ballo all’amore e al rapporto con l’altro sesso». O, almeno, così lo descrivono gli integralisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , , Data: 16-06-2015 05:35 PM


Lascia un Commento

*