Sani ma non troppo

di Matteo Mazzuca
Sushi, frutta secca, yogurt e frullati. Sono buoni e li mangiamo senza sensi di colpa perché li riteniamo naturali e salutari. Ma è davvero così? O forse sono delle bombe caloriche sotto mentite spoglie?

Sembrano salutari, ma in realtà a lungo andare potrebbero condurre sulla strada del sovrappeso. Parola della nutrizionista Shona Wilkinson. La strada per il sovrappeso, infatti, è lastricata di buone intenzioni che assumono la forma di frullati, minestre, sushi. Cibi apparentemente leggeri e ricchi di vitamine e preziose sostanze nutritive, ma che in realtà celano grossi quantitativi di zuccheri. Vediamo nel dettaglio quali errori bisogna evitare per mangiare davvero in maniera sana.

ThinkstockPhotos-477310719FRULLATI
I frullati di frutta hanno il difetto di essere carichi di zuccheri. Assumerne una quantità elevata nell’arco di qualche sorsata può causare un ulteriore bisogno di assumere zuccheri già un’ora dopo. La soluzione è optare per i frullati di verdure, magari aggiungendo qualche fragola per migliorarne il sapore.

ThinkstockPhotos-487468481YOGURT
Spesso, anche se pubblicizzati come a basso contenuto di grassi, gli yogurt sono in realtà ricchi di zucchero. Meglio lo yogurt naturale, cui si possono aggiungere dei frutti di bosco o dei semi di chia.

CIBI SENZA GLUTINE
‘Senza glutine’ non è necessariamente sinonimo di ‘sano’. Innanzitutto, il glutine è dannoso solo per chi è davvero intollerante. Inoltre, non è detto che gli ingredienti degli alimenti senza glutine siano sempre salutari. Bisogna sempre controllare con attenzione l’etichetta.

ThinkstockPhotos-86490667FRUTTA SECCA
La frutta secca fa bene, e su questo non ci piove. Ma le porzioni sono importanti. Mai mangiare più di sei noci (ad esempio).

ThinkstockPhotos-467429095BARRETTE ENERGETICHE
Le barrette energetiche servono, appunto, a dare energia, ma spesso ricorrono a troppo zucchero per svolgere la loro funzione. Meglio puntare sulle barrette a base di proteine.

ThinkstockPhotos-480629295SUSHI
Il sushi fornisce molti carboidrati ma poche proteine. In pratica, dà una sensazione di sazietà solo a breve termine. Il tipo di riso che viene usato inoltre incrementa i livelli di zucchero nel sangue. Assolutamente da evitare la tempura, che è fritta. Meglio limitarsi al sashimi e abbondare con tonno e salmone, ottime fonti di proteine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, food Argomenti: , , , , , , , Data: 19-06-2015 09:33 AM


Lascia un Commento

*