Come Emma Stone in 4 mosse

di Matteo Mazzuca
È una delle attrici più in voga del momento. Interpreta cinecomic d'azione ma anche le commedie di Woody Allen. Come fa a mantenersi così in forma? Scopriamolo.

ITALY-CINEMA-FESTIVAL-MOSTRAEmma Stone è sulla cresta dell’onda. Tra il 2007 e il 2015 ha preso parte a quasi 20 film: dalle commedie di Woody Allen alla nuova saga di Spiderman, passando per film d’autore come Birdman, ma anche Zombieland. Merito delle sue qualità di attrice, dei suoi giganteschi occhi e della sua chioma rossa. Ma anche di una forma perfetta, che Emma cura ogni giorno con esercizi specifici. Ecco quali sono i suoi segreti.

US-ENTERTAINMENT-SAG AWARDS-ARRIVALSPRIMA IL PILATES
Come buona parte delle star hollywoodiane, tutto comincia dal pilates. Si tratta di un particolare insieme di esercizi che hanno il pregio di allenare, in poco tempo, diversi distretti muscolari. Controllo, concentrazione, precisione, respirazione, rilassamento e sviluppo uniforme sono i principi di base del pilates. Con pochi minuti di impegno quotidiani, Emma non solo riesce a mantenere la sua figura agile e flessuosa, ma anche ad alleviare lo stress che deriva da una carriera intensa come la sua.

Premiere Of Columbia Pictures' "The Amazing Spider-Man" - Red Carpet10MILA PASSI AL GIORNO
Camminare è importante, ed Emma cammina molto. È un’attività che, oltre a due scarpe comode, non richiede nessun tipo di attrezzatura specifica. Basta uscire all’aria aperta, individuare un percorso possibilmente immerso nel verde, e camminare, camminare, camminare. Gli studi più recenti hanno quantificato in 10mila il numero dei passi da percorrere ogni giorno per mantenersi in forma. 5mila passi li fanno anche le persone più sedentarie, ma per raggiungere l’obiettivo giornaliero è sufficiente una camminata di 40 minuti alla velocità di 4 km all’ora.

US-ENTERTAINMENT-GOLDEN-GLOBE-ARRIVALS«IL NUOTO È LO SPORT PIÙ COMPLETO»
Quante volte abbiamo sentito questa frase? In effetti, il fisico dei nuotatori è spesso preso a riferimento come ideale di bellezza. Il nuoto tonifica e rafforza i muscoli, contribuendo anche a migliorare l’efficienza dell’apparato cardiocircolatorio.

emma_stone_1DIETA SANA
Un’attività fisica più o meno intensa non serve a nulla se non è associata a una dieta salutare e bilanciata (e viceversa). La colazione è a base di proteine e fibre, che danno un ‘effetto sazietà’: largo a latte magro, farina d’avena, fragole e frutta secca. A metà mattina basta un succo di frutta, mentre il pranzo è dedicato alle carni bianche, rigorosamente alla griglia e accompagnate da verdure. Il pomeriggio è l’ora della merenda: un ricco frullato a base di banane e frutta secca, come al mattino. Infine, per cena, salmone e verdure miste. E c’è spazio anche per una fetta di torta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , Data: 15-06-2015 01:33 PM


Lascia un Commento

*