Dai social

#Charliecharliechallenge, spiritismo 2.0

di Alexis Paparo
Evocare i demoni diventa un gioco del web. E i video della sfida sono già virali sui social.

La versione 2.0 dello spiritismo. È  la #charliecharliechallenge, gioco che consisterebbe nell’evocare un antico demone messicano, Charlie appunto, e farlo rispondere a delle domande. Un amico impavido, un foglio di carta e due matite incrociate in modo da formare un diagramma è tutto ciò che serve. Ogni riquadro va poi riempito con  ‘sì, no’ e variazioni sul tema.  A quel punto lo spirito, evocato con un «Charlie Charlie are you here?»  risponderebbe alle domande spostando le matite verso una delle 4 alternative scritte sul foglio.O, in alternativa, spostando oggetti, accendendo la tv o lo stereo. Insomma facendo accapponare la pelle ai giocatori.

Immagine anteprima YouTube

LA BRAVATA  È VIRALE
I video della bravata sono diventati virali sui social e la #charliecharliechallenge è trending topic mondiale su Twitter. Ed è proprio sulla piattaforma di microblogging che l’account @Luis805702 ricorda  quella che è secondo lui la regola più importante. Ricordarsi di salutare Charlie con un «Charlie Charlie can we stop?» e buttare le matite per terra. Altrimenti, si legge sul profilo, lo spirito potrebbe decidere che casa vostra gli piace troppo per andare via.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, video Argomenti: , , , , , , Data: 25-05-2015 04:43 PM


Lascia un Commento

*