Campagna choc

Pamela nuda per la Peta

Statuaria a 47 anni, l' ex bagnina fa il remake di Psyco per dire no agli sprechi d'acqua.

Un urlo contro lo spreco d’acqua. E quale scegliere se non il più celebre di tutti, quello di Janet Leigh in Psyco. Ed è proprio a questa scena del cult di Alfred Hitchcock che si è ispirato David LaChapelle per fotografare Pamela Anderson.
Nuda e statuaria a 47 anni, l’ ex bagnina è protagonista della campagna della Peta contro gli sprechi dell’acqua nel commercio delle carni. «Carne e industrie di latticini consumano metà dell’acqua del paese», sembra urlare da sotto la doccia Pam.

MENO CARNE NON SOLO MENO DOCCE
L’attrice e modella, vegetariana lei stessa e da anni volto dell’associazione a sostegno dei diritti animali, ha commentato sul sito della sua fondazione:«Produrre un chilo di carne di manzo significa utilizzare l’acqua di circa sei mesi di docce». Per questo suggerisce di alleviare i gravi problemi di siccità della California, che sta vivendo uno dei periodi di siccità più drammatici degli ultimi tempi, optando per un’alimentazione vegana e non solo riducendo il tempo della doccia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*