Malattie pediatriche

Craniofaringioma

La guarigione è definitiva a seguito dell'asportazione chirurgica radicale.
Il craniofaringioma è un tumore della testa sempre benigno.

Il craniofaringioma è un tumore della testa sempre benigno.

Il craniofaringioma è un tumore benigno che origina da un piccolo nido di cellule – residui epiteliali embrionari – localizzato vicino al peduncolo ipofisario. Sono frequentemente cistici e capsulati e si localizzano nella regione sellare, vicino alla ghiandola ipofisaria. Spesso coinvolgono anche il terzo ventricolo e il nervo ottico. Talora può raggiungere grandi dimensioni prima di essere diagnosticato. E non mostra degenerazione maligna.

COME SI RICONOSCE

Molti dei sintomi associati a questo tumore sono dovuti all’ostruzione del forame di Monro, con conseguente idrocefalo ed ipertensione endocranica (cefalea, vomito). Gli altri sintomi risultano dalla compressione delle vie ottiche e della ghiandola ipofisaria (disturbi endocrini).

COME SI CURA

La guarigione è definitiva a seguito dell’asportazione chirurgica radicale. Nei casi in cui la scissione è parziale la sopravvivenza varia secondo l’entità del residuo e lo stadio della malattia al momento della diagnosi. Frequenti in questi casi le recidive.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: wellness Argomenti: , Data: 03-11-2013 02:40 PM


Lascia un Commento